LE PESCHE DELLE FESTE E BENARRIVATO IFOOD!

IMG_2611Buon pomeriggio cari amici! I dolcetti che più associo alle feste sono le pesche. Non c’è matrimonio, battesimo, comunione o cresima senza queste bontà. Non è Natale ne Pasqua se non ci sono le pesche. Nel mio paese, questi dolcetti golosi sono onnipresenti sulle tavole imbandite di tutte le ricorrenze più importanti. Piacciono a tutti, quindi fatene tante, mi raccomando, perché andranno a ruba! Tradizionalmente vengono farcite con la Nutella, ma qualcuno le prepara anche con la crema pasticcera. La bagna delle pesche è sempre con l’alchermes, perché regala un bel colore rosato, simile a quello del frutto a cui s’ ispirano. Voglio regalarvi questa ricetta per la Santa Pasqua e data la sua natura festiva e gioiosa, mi sembra perfetta per dare il benvenuto ad iFood, il nuovo portale nel quale i bloggers condividono la loro passione per il cibo, ma anche per la fotografia, i viaggi, per la cultura gastronomica e per molto altro ancora. Comune denominatore fra tutti i partecipanti di iFood è l’entusiasmo e la voglia di regalare emozioni! Sono molto orgogliosa di far parte di questo progetto e a breve, anche qui nel mio piccolo spazio virtuale, ci saranno delle grandi novità, quindi restate sintonizzati!

PESCHE DOLCI
Yields 30
Print
  1. Per l'impasto
  2. 150 gr di zucchero
  3. 100 gr di burro
  4. 2 uova
  5. la buccia di un limone grattugiata
  6. un pizzico di sale
  7. 1/2 bicchiere di latte (100ml)
  8. 500 gr di farina 00
  9. una bustina di lievito per dolci
  10. Per la bagna
  11. alchermes (circa 100ml)
  12. acqua (circa 100 ml)
  13. Per la farcia
  14. Nutella o altra crema di nocciole o crema pasticcera
  15. zucchero semolato per decorare
  1. Preparate l'impasto come una frolla. Impastate lo zucchero con il burro, aggiungete le uova, la buccia di limone e il sale. Unite il latte e poi la farina con il lievito. Impastate con il robot, come ho fatto io, oppure a mano. L'impasto sarà piuttosto morbido. Non aggiungete altra farina. Su un foglio di pellicola da cucina, formate un disco e mettete in frigo per almeno 4 ore. A questo punto, spianate la frolla ad un centimetro di spessore e ritagliate i biscotti con un tagliabiscotti tondo (se non l'avete, potete usare il filtro della moka da 1 tazza). Mettete in forno preriscaldato a 180° e cuocete per 10/15 minuti. I biscotti devono restare bianchi in superficie, devono dorare solo sul fondo. Una volta cotti, lasciate raffreddare completamente e poi, con un coltellino affilato, praticate un piccolo foro sul fondo di ciascun biscotto. Preparate la bagna mettendo un po' di alchermes in una ciotola e aggiungete dell'acqua (proporzione 1:1). Mettete un po' di zucchero semolato in un'altra ciotola, versatene 4 o 5 cucchiai alla volta, in modo da non lavorare con lo zucchero inumidito. Con un cucchiaino, inserite un pochino di bagna nel foro sul fondo dei biscotti (preparate pochi biscotti per volta). Spalmate un biscotto con abbondante Nutella e accoppiate con un altro biscotto. Bagnate la coppia nell'alchermes e poi rotolate nello zucchero. Mettete ad asciugare su un vassoio. Prima di servire, collocate nei pirottini di carta.
  1. 1 - Quando farcite le pesche, lavorate con pochi biscotti per volta.
  2. 2 - Usate poco zucchero per volta e rinnovatelo spesso.
  3. 3 - La quantità da me indicata per la bagna dovrebbe bastare per tutte le pesche. Io uso la proporzione 1:1 perché mi piace conferire un colore tenue ai dolcetti.
unamericanatragliorsi http://www.unamericanatragliorsi.ifood.it/
IMG_2639

IMG_2638Good afternoon everybody! One of the sweets that I link to festivities are “pesche” (which means “peaches” in Italian). They are always present at weddings, baptisms, communions and comfirmations. In my town,we make them for Christmas and for Easter and for all our important celebrations. Everybody likes pesche, so if you decide to prepare them, be sure to make plenty, because they will go away quickly! Traditionally, we fill them with Nutella, but they are delicious with custard too. They are always drenched in a syrup made with “alchermes”, which gives them a nice peachy color, similar to that of the fruit they mimick. I wish to give you this recipe for the Easter celebrations, and since the nature of this sweet treat is festive and joyful, I think they are perfect to welcome iFood. IFood is a new portal in which the bloggers share their passion for food, but also for photography, for travel, for culinary culture and much much more. All those who take part in iFood, hope to share their enthusiasm and wish to arouse emotions in their readers. I am very proud to be a part of this project, and in a few weeks, there will be a lot of surprises on my blog too. Stay tuned friends!

PESCHE (FAKE PEACHES)
Yields 30
Print
  1. For the dough
  2. 150 gr sugar
  3. 100 gr butter
  4. 2 eggs
  5. the zest of a lemon
  6. a pinch of salt
  7. 100 ml (about 1/2 cup) milk
  8. 500 gr all-purpous flour
  9. 3 tsp baking powder (16gr)
  10. For the syrup
  11. alchermes (about 100ml or 1/2 cup)
  12. water (about 100ml or 1/2 cup)
  13. To fill the cookies
  14. Nutella or custard
  15. granulated sugar for decorating
  1. Make the dough by blending the sugar with the butter. Add the eggs, the lemon zest and the salt. Pour in the milk and then add the flour with the baking powder. Mix well (I do everything with a food processor, but it can be done by hand). The dough will be quite soft and sticky, but don't add more flour. Flatten and cover with plastic food wrap. Refrigerate for at least 4 hours. Roll the cold dough to 1 cm thickness and cut with a small, round cookie cutter. Bake in a preheated 180° oven for 10/15 minutes. The cookies should remain white on top and should be golden only on the bottom. Let cool completely and then perform a tiny hole in the bottom of each cookie (I do this with a sharp knife). Prepare the syrup by putting a small amount of alchermes with some water in a bowl (1:1). In another bowl, put 4 or 5 tablespoons of granulated sugar and renew it often. With a teaspoon, pour some syrup in the tiny hole in the cookies (work with a few cookies at a time). Spread one cookie with Nutella, make a sandwich with another cookie and drench quickly in the syrup. Roll in the granulated sugar and let dry on a platter. Before serving, place in pretty paper cases.
  1. 1 - When filling the cookies, work with a few at a time.
  2. 2 - Use a little sugar at a time, and renew it often.
  3. 3 - The quantity of syrup I indicate, should be enough to drench all the cookies. I use a proportion of 1:1, because I like to give my "pesche" a subtle, pastel hue.
unamericanatragliorsi http://www.unamericanatragliorsi.ifood.it/
IMG_2617

 IFOOD E’ TUTTO QUESTO E MOLTO ALTRO!Infografica_Collage_noAffiliazione

 

Previous Post Next Post

48 Comments

  • Reply edvige marzo 29, 2015 at 6:14 pm

    Non faccio parte di iFood non me lo potrei permettere e nemmeno partecipare ai meravigliosi raduni. Dopo l’infartino di 14 anni fa uscita di casa e non rientrata e maritozzo in ospedale mi ha recuperata, non mi perde di vista e viaggiare sola sarebbe pesante per me che so come starebbe male lui. Farmi accompagnare non se ne parla non è per lui troppo introverso in queste occasione e poi non si troverebbe bene cosa vuoi giovanile si, bell’aspetto anche ma i 78 sono alle soglie.
    Mi piace iFood e sono contenta di quello che siete riuscite ad ottenere. Ho fatto un piccolo post che sarà domani sul blog con una ricetta e poi parlo di voi, di noi, di iFood ecc.
    Buone queste pesche ma devo soprassedere…zucchero non per me.
    Un abbraccio e buona domenica delle Palme.
    Ciaooo

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 3:20 pm

      Ciao Edvige cara! Tu sei una donna speciale e ammiro davvero tanto la tua energia ed entusiasmo! Sei bravissima in tutto ció che fai e sono sicurissima che saresti un valore aggiunto per iFood! Grazie amica mia per la tua presenza da me e per la tua gentilezza..ti abbraccio forte, Mary

  • Reply Alice marzo 29, 2015 at 8:36 pm

    ma sai che io le pesche dolci non le ho mai assaggiate? Qui non le trovi neanche abitualmente in pasticceria, mi toccherà farmele per riuscire A SCOPRIRNE IL SAPORE, LE TUE COSì PICCINE E CARINE MI INVOGLIANO TANTISSIMO ALL’ASSAGGIO!
    baci
    Alice

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:29 pm

      Alice, devi proprio rimediare…sono deliziose! Fai un salto qui da me e te ne preparo un bel vassoio, da gustare insieme, facendo chiacchiere di donne! Sarebbe davvero bello! Grazie carissima e tanti baci, Mary

  • Reply Valentina marzo 29, 2015 at 10:42 pm

    Queste pesche sono deliziose, viene voglia di allungare la mano e prenderne una! Grazie per esserci Mary, sono davvero tanto felice! Evviva iFood! <3 Un abbraccio immenso :**

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:32 pm

      Valentina dolce, grazie di cuore a voi per avermi accolta!! Siete tutte così brave, chissà se sarò all’altezza…Sono felicissima di far parte di questo bel gruppo di bloggers appassionate e sono certa che imparerò tantissimo! Un abbraccio affettuoso, Mary

  • Reply Valentina marzo 30, 2015 at 7:59 am

    sai che io non le ho mai assaggiate???? sono stupende!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:33 pm

      Le devi assaggiare Valentina, sono sicura che ti piaceranno! Grazie di cuore cara e a presto, Mary

  • Reply elenuccia marzo 30, 2015 at 10:23 am

    Le pesche sono un classico anche della mia zona. Da noi si farciscono con la crema pasticcera. Mio padre le adora quindi le preparo spesso, in effetti son proprio buone 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:35 pm

      Il mondo è piccolo Elena…Da voi si fanno con la pasta lievitata oppure con la frolla come da me? Comunque vengano fatte, sono deliziose…Grazie mille e un bacione, Mary

  • Reply Elisa marzo 30, 2015 at 5:15 pm

    Erano uno dei miei dolci preferiti da piccola…davvero golose…super golose 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:35 pm

      Hai ragione Elisa, sono super super golose!! Grazie mille tesoro…baci, Mary

  • Reply vale marzo 30, 2015 at 6:03 pm

    quando le vedo mi tornano alla mente dei ricordi d’infanzia! le preparava sempre la mia nonna per pasqua e l’anno passato le ho preparate anch’io.. inutile dire che sono buonissime!! 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:37 pm

      Anche qui sono tipiche della Pasqua, sembrano fatte apposta per celebrare qualcosa di importante! Grazie Vale e a presto, Mary

  • Reply Anna Rita marzo 30, 2015 at 6:09 pm

    Benvenuto iFood e ben vengano queste piccole delizie! Ci credo che andranno a ruba. Sono golosissime 😉
    buona settimana cara Mary :* ti abbraccio!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:39 pm

      Grazie di cuore Anna, sono felice che ti siano piaciute! Un bacione e buona settimana anche a te, Mary

  • Reply AttimidiDolcezza marzo 30, 2015 at 7:58 pm

    oh ma son bellissime cara!!!! :-))
    Un festa anche per gli occhi,oltre che per il palato,bravissima!!!
    Un abbraccione a presto e se non ci sentiamo nei prossimi giorni,Buona Pasqua a te e famiglia <3

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:40 pm

      Dolcissima Daiana, grazie infinite per le tue belle parole! Un grande abbraccio anche a te tesoro e ricambio gli auguri con tutto il cuore! Mary :**

  • Reply laura marzo 30, 2015 at 9:05 pm

    Mary sono bellissimi!!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 30, 2015 at 10:41 pm

      Sei carinissima Laura, grazie infinite! Ti abbraccio forte , Mary

  • Reply notedicioccolato marzo 31, 2015 at 7:28 am

    felice di scoprire un altro ifood-blog 🙂
    ho un debole particolare per le pesche dolci, mi riportano a quando ero bambina e aiutavo la mamma a riempirle di crema. mai provata però la versione nutellosa, devo rimediare 😀
    buona giornata

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:33 pm

      Le pesche sono super anche con la crema pasticcera e hai proprio ragione…riportano all’infanzia e alle feste in famiglia! Grazie di cuore per essere passata da me 🙂 Un abbraccio, Mary

  • Reply Lisa G marzo 31, 2015 at 10:37 am

    Neppure io le ho mai assaggiate e le trovo davvero stupende !!!!! Sono proprio curiosa di provarle. Complimenti mary, qui è sempre tutto bellissimo
    Ti abbraccio

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:37 pm

      Le devi provare Lisa, sono sicura che ti piaceranno! Grazie mille cara, sei troppo buona…Un bacione, Mary

  • Reply Cecilia marzo 31, 2015 at 1:45 pm

    Splendide! e poi sono buonissime, le faceva mia nonna e le faccio ancora anch’io, ogni tanto.. sono intramontabili
    le tue, così piccole, sono deliziose, complimenti Mary, un abbraccio!!

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:38 pm

      Che carina che sei Cecilia! Grazie di cuore per i complimenti e per la tua visita! Baci, Mary

  • Reply Lisa marzo 31, 2015 at 2:00 pm

    Le peschine che belle!!! Prima o poi le devo provare! 😉

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:40 pm

      Grazie mille Lisa! Se le provi, fammi sapere che ne pensi. Baci, Mary

  • Reply SABRINA RABBIA marzo 31, 2015 at 3:05 pm

    davvero golose e che colore sgargiante!!!Sono felice per te, per questa bella avventura, aspetto le novita’!!!Baci Sabry

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:41 pm

      Grazie Sabrina, sei carinissima :)Ti abbraccio forte, Mary

  • Reply Maria Grazia marzo 31, 2015 at 3:21 pm

    Deliziosi, allegri, molto primaverili questi dolcetti, Mary. Ti seguirò, come sempre, in questo tuo nuovo percorso.
    Un abbraccio grandissimo, cara amica e buon pomeriggio!
    MG

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:49 pm

      Maria Grazia carissima, grazie di cuore per le tue belle parole e per il tuo supporto! Questa nuova avventura mi stimola molto, spero solo di esserne all’altezza…Un abbraccio stretto stretto, Mary

  • Reply Claudia marzo 31, 2015 at 9:18 pm

    Queste le conosco eccome! In Romagna sono un dolce molto popolare:) e che golosità! A me piacciono farcite con la crema pasticcera al cacao, slurp!!!!
    A presto :*

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:52 pm

      Devono essere fantastiche con la crema pasticcera al cacao…che golosona che sono!! Grazie mille Claudia!! Baci e a presto, Mary

  • Reply Maria aprile 1, 2015 at 12:45 am

    Ma che golosi! E che belli Mary!
    Vengo a prenderne uno?
    Un abbraccione e buona settimana santa
    Maria

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 6:53 pm

      Ti aspetto Maria, sarebbe una gioia immensa!!! Grazie carissima…Bacioni, Mary

  • Reply Francesca P. aprile 1, 2015 at 11:01 am

    Lo so che lo dico tutte le volte che vedo un cibo a forma di pallina e posso sembrare ripetitiva, ma che posso farci se adoro tutto ciò che è tondo, rotola e mi regala un sorriso rassicurante? Questo sorriso è spuntato anche ora, queste pesche sono belle come quelle vere che crescono sugli alberi… e pensa se esistesse davvero un albero che genera dolcetti così… sarei sempre lì sotto a raccogliere i frutti, ehehe! 😉

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 9:09 pm

      Effettivamente i dolcetti a forma di pallina mettono sempre allegria…forse ci rammentano i giochi infantili oppure la forma tonda ci regala un senso di infinito, chissà…Sono felicissima Francesca, che le mie peschette ti abbiano fatto spuntare un sorriso!! Ti confesso una cosa cara…anch’io vorrei che i dolcetti crescessero sugli alberi, così dovremmo solo allungare una mano e cogliere tutte le golosità di cui abbiamo voglia! Grazie infinite e un grande abbraccio, Mary

  • Reply Gunther aprile 1, 2015 at 8:41 pm

    sono golosissime

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 1, 2015 at 9:11 pm

      Grazie di cuore Gunther, sei davvero gentile! Un caro saluto, Mary

  • Reply damiana aprile 2, 2015 at 7:01 am

    Le ho amate da sempre,hai ragione sanno far festa col loro colore e la forma simpatica!Festeggio con te per quest’avventura appena iniziata e ti lascio anche tanti auguri per una Pasqua serena!Un abbraccio forte Mary!

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 4, 2015 at 10:45 am

      Grazie cara Damiana! Sono certa che iFood saprà regalarci tante emozioni! Ti abbraccio forte e ricambio di cuore gli auguri…Baci,Mary

  • Reply Giulia aprile 2, 2015 at 7:46 am

    Che belle queste pesche Mary: io le adoro, e proprio come le fai tu, con la Nutella. Sono felice che sia arrivato IFood: di sicuro un portale che dara` piu` visibilita` a tutti i food bloggers. Un bacione e sono felicissima che tu stia meglio e che sia tornata a postare di nuovo. xoxo

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 4, 2015 at 3:35 pm

      Grazie infinite tesoro, la tua “vicinanza”, nonostante la distanza e il tuo supporto, mi riempiono di gioia!! Un bacione grande grande, Mary

  • Reply silvia aprile 2, 2015 at 4:48 pm

    Stay tuned, si entra in ifood anche nell’aspettooooo <3

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 4, 2015 at 3:37 pm

      Non vedo l’ora Silvia…Grazie mille per tutto, sei grande!!! Baci, Mary

  • Reply Silvia aprile 3, 2015 at 11:12 am

    ecco, le pesche dolci, uno dei dolci che adoro!! Un abbraccio SILVIA

    • Reply unamericanatragliorsi aprile 4, 2015 at 3:39 pm

      Grazie di cuore Silvia, sono felice che tu abbia gradito!! Baci, Mary

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Il 27/28 aprile torna Caseifici Aperti