ROMAN APPLE CAKE

roman_apple_cake_a

Scroll down for English version

Amici, ci credete al Fato? Io si. Ovvero, credo che talvolta le energie sono talmente forti che s’incontrano, anche se molto lontane. Mi è successa una cosa strana in questi giorni e ve la voglio raccontare. Per anni mia madre ha preparato una apple cake deliziosa e speziata, soprattutto durante le festività natalizie. Chiunque assaggiava questa torta ne rimaneva ammaliato e puntualmente chiedeva la ricetta. Di recente ho ritrovato tra i miei tanti appunti e quaderni, la ricetta scritta a mano con una bella e ordinata grafia, per una apple cake. Metto da parte il foglietto, pensando che dovrei proprio condividere questa squisita ricetta. Prima o poi lo farò…Un paio di giorni dopo, mia madre mi telefona dicendomi che le è arrivato un biglietto d’auguri dagli Stati Uniti, le scriveva Maria, una carissima amica di famiglia. Mi dice che questa dolce signora ha inserito alcune ricette per me, da mettere eventualmente sul blog. Tra queste c’era anche la ricetta per la Roman Apple Cake, che avevo pensato, prima o poi, di condividere con voi. Credo proprio che quel momento sia arrivato…

Serena vita e a presto!

Roman Apple Cake
Print
  1. 3 uova intere
  2. 250 gr di zucchero
  3. 100 ml di olio di girasole
  4. 250 gr di farina 00
  5. 2 cucchiaini abbondanti di cannella
  6. 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  7. un pizzico di sale
  8. 4 mele di media grandezza tagliate a tocchetti
  9. 100 gr di noci tritate
  1. Montate le uova con lo zucchero, la cannella e il sale. Aggiungete l'olio e montate ancora per amalgamarlo bene nell'impasto. Unite la farina settacciata con il bicarbonato di sodio e mescolatela delicatamente nell'impasto. Per ultimo, unite le mele e le noci, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola oppure un cucchiaio di legno. Stendete l'impasto in una teglia rettangolare o quadrata, imburrata e infarinata oppure rivestita di carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti. Servite fredda, tagliata a quadrotti e spolverata di zucchero a velo.
  1. NOTA: Non chiedetemi perché questa apple cake viene definita romana...Non ne ho la più pallida idea. Però posso assicurarvi che una volta assaggiata questa meraviglia, anche voi ne rimarrete
  2. ammaliati! Ho usato una teglia quadrata da 28 cm.
unamericanatragliorsi http://www.unamericanatragliorsi.ifood.it/
roman_apple_cake

 IMG_4543

 

IMG_4536Friends, do you believe in Fate? Well, I do. Or rather, I believe that our energy is sometimes so strong that it meets somebody else’s, even if far away. Lately, something strange happened to me and I would like to share it with you. My mother used to make a delicious, spicy apple cake. For years she prepared this treat, especially during the Christmas holidays. Whoever tasted this cake, was amazed and would obviously ask my mom for the recipe. A few days ago, amidst my many recipes, I found a wonderfully handwritten recipe for an apple cake. I put it inside one of my more recent notebooks and thought that I should definitely share it on my blog. Sooner or later I will…A couple days later, my mom called me and told me that she had just recieved a Christmas card from our dear friend Maria, who lives in the USA. She told me that this sweet lady added a few recipes for me, just in case I would like to put them on my blog. Among these recipes, there was her Roman Apple Cake…the one I would sooner or later put on my blog! I guess that moment has arrived…

A pleasant life to all!

Roman Apple Cake
Print
  1. 3 eggs
  2. 1 3/4 cup sugar (250 gr)
  3. 1/2 cup vegetable oil (100 ml)
  4. 2 cups all purpous flour (200 gr)
  5. 2 tsp cinnamon
  6. 2 tsp baking soda
  7. 1/4 tsp salt
  8. 4 medium sized apples, cut into small cubes
  9. 1 cup chopped walnuts (100 gr)
  1. Beat the eggs with the sugar, the cinnamon and the salt. Add the oil and mix until well blended. Pour in the sifted flour and the baking soda and mix in delicately. For last, fold in the chopped apples and nuts using a rubber spatula or a wooden spoon. Spread the batter in a greased pan (or covered with parchment paper) and bake in preheated 180° C oven for 30/35 minutes. Serve cold, cut into squares and sprinkled with confectioners' sugar.
  1. NOTE: Don't ask me why this cake is called "Roman"...I have no idea! But I assure you that once you taste it, you too will be amazed! I used a square, 28cm oven pan.
unamericanatragliorsi http://www.unamericanatragliorsi.ifood.it/

IMG_4544

 

Previous Post Next Post

32 Comments

  • Reply Laura e Sara Pancetta Bistrot dicembre 9, 2015 at 11:21 am

    Ma che bella storia di coincidenze e torte di mele…grazie per averci regalato questa ricetta che ha viaggiato per miglia fino ad arrivare sino qui. Bisogna proprio provarla, deve avere qualcosa di magico!
    Un bacione Mary e buona giornata cara!!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:19 am

      Si ragazze, questa torta arrivata da lontano, ha qualcosa di magico! Grazie mille dolcezze…Un abbraccio grande, Mary

  • Reply damiana dicembre 9, 2015 at 4:07 pm

    Io sono rimasta ammaliata dalla torta ormai magica e dal racconto di queste ricette ritrovate! Merita un post eccome se riesce a dare tanta soddisfazione e merita soprattutto di essere provata,dopo dei presupposti tanto golosi…Sembra divina oltre fatata!Bacione tesoro,grazie!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:26 am

      Damiana, queste coincidenze mi hanno colpita…ho pensato che la ricetta dovesse proprio essere condivisa! Ti assicuro che oltre che “magica”, è anche squisita e profuma di Natale! Grazie a te carissima…baci, Mary

  • Reply edvige dicembre 9, 2015 at 6:45 pm

    Veramente buono. Grazie e buona serata.

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:27 am

      Grazie a te Edvige! Un abbraccio grande grande, Mary

  • Reply zia consu dicembre 9, 2015 at 9:14 pm

    Credo nel Fato e questo era un segno indiscutibile..questa torta doveva essere pubblicata e soprattutto condivisa con noi bocche voraci di assaggiarla..la segno subito ^_^

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:30 am

      Vero che il Fato esiste Consuelo? Anch’io ho pensato che dovessi condividere questa torta con voi…oltretutto è buonissima! Grazie mille cara…Bacioni, Mary

  • Reply Francesca P. dicembre 9, 2015 at 10:49 pm

    Quanto mi piacciono gli incroci, gli incastri, le casualità che in realtà non lo sono… mi sanno di magia e di incontri del destino! E vale ovviamente anche in cucina, quando tutto profuma di buono e l’odore unisce le persone, annullando le distanze… 🙂
    Lasciami un piattino pieno, lo mangio appena farò il mio viaggio in America, ehehe!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:37 am

      Anch’io adoro la magia della vita Francesca e hai detto proprio bene…la cucina unisce le persone, anche se molto lontane. Te ne lascio una bella porzione cara…Ti aspetto! Bacio grande e grazie di cuore, Mary

  • Reply Valentina dicembre 10, 2015 at 7:16 am

    si alle volte succedono cose incredibili!!! e questo dolce deve essere stupendo!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 8:38 am

      Vero Valentina…talvolta, la magia della vita prende il sopravvento! Grazie tesoro…Un bacione, Mary

  • Reply tizi dicembre 10, 2015 at 10:08 am

    Cara Mary, a volte sembra che siano le ricette a cercare noi e non viceversa! Capita che avresti voglia di un certo tipo di dolce e voilà, ti capita per le mani una ricetta che fa al caso tuo! E non può essere una coincidenza. Te lo dice una che parla con i biscottini di Natale e con le torte in lievitazione nel forno per convincerle a crescere!
    La cucina è anche un po’ magia, e tu con le tue delizie me lo ricordi sempre un po’ di più!
    Un bacione cara!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 3:02 pm

      Che carina che sei Tiziana! Riesco quasi ad immaginarti che parli con i tuoi biscottini :D! Hai ragione comunque…spesso sono le ricette che cercano noi! Grazie mille cara e un bacione, Mary

  • Reply laura dicembre 10, 2015 at 10:24 am

    Adoro le torte di mele, e cerco sempre nuove ricette perchè voglio provare più versioni possibili…la tua la proverò sicuramente! 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 9:47 pm

      Ciao Laura! Le torte di mele sono molto gettonate anche qui da me! Grazie mille per essere passata a trovarmi…A presto, Mary

  • Reply Laura dicembre 10, 2015 at 1:17 pm

    Cara Mary ,
    Una vicenda quasi magica per una torta che sa proprio di Natale…adoro le torte di mele e questa di sicuro la proverò presto presto
    Un abbraccio
    Laura

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 9:50 pm

      Laura, la magia c’entra sempre quando c’è di mezzo il Natale…Grazie di cuore cara! Un bacione, Mary

  • Reply Fr@ dicembre 10, 2015 at 3:13 pm

    Hai fatto bene a condividerla, deve essere deliziosa. Immagino il profumo.

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 10:46 pm

      Grazie mille Francesca! Baci, Mary

  • Reply SABRINA RABBIA dicembre 10, 2015 at 3:33 pm

    che bella storia!!!Adoro le torte alle mele, sara’ sicuramente buonissima!!!Baci Sabry

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 10:49 pm

      E’ quasi Natale cara…la magia è nell’aria! Un bacione e grazie mille, Mary

  • Reply andrea dicembre 10, 2015 at 6:31 pm

    buonissime le torte di mele :)) complimenti per le foto, bellissime!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 10, 2015 at 10:49 pm

      Grazie di cuore per i complimenti Andrea e per essere passato a trovarmi! A presto, Mary

  • Reply gloria dicembre 11, 2015 at 3:08 pm

    Mary look absolutely maravilloso!!
    Baci!!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 11, 2015 at 9:51 pm

      Thanks Gloria! Tanti baci anche a te, Mary

  • Reply Lilli nel paese delle stoviglie dicembre 11, 2015 at 4:12 pm

    quel cappottino per la tazza lo voglio, adorabile! ottima torta, semplice, profumata, casereccia, sa di buono, di confortevole, me la salvo, un abbraccio mary e si anche io credo nel destino!

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 11, 2015 at 9:59 pm

      Vero che è adorabile Lilli?! Quel mug, insieme a tante altre cose fantastiche (anche l’alce che si vede nelle foto ;)) è arrivato dalla mia gallinella dello swap Lina! L’ho subito messo all’opera come vedi! Sono felice che ti piaccia la mia torte del destino…è semplicissima ma ti assicuro che è squisita! Grazie mille, Mary

  • Reply Vale dicembre 11, 2015 at 9:26 pm

    Mary… Io sono certa sia davvero buonissima!!! Se credo al fato? Sai che a volte ci sono delle coincidenze che.. Proprio non possono essere casi.. Quindi si ci credo!! Per fortuna che ti è venuta l’idea di condividere questa delizia.. Te ne rubo una fetta
    Baci
    Vale

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 11, 2015 at 10:04 pm

      Si Vale, alle volte le coincidenze sono talmente strane da farci riflettere…Comunque, quando il destino ti conduce alla ricetta di una torta, non si può non condividerla! Grazie cara…Un bacio grande, Mary

  • Reply Simona dicembre 15, 2015 at 4:34 pm

    Oh Mary, Mary! Perchè sei tu Mary? E meno male che ci sei, dico io! Stasera provo la ricetta magica e sono già sicura che la family apprezzerà tantissimo! Grazie.

    • Reply unamericanatragliorsi dicembre 15, 2015 at 10:29 pm

      Che gentile che sei Simona! Wow, stasera provi la mia torta magica…sono sicura che ne rimarrai incantata! Grazie di cuore a te per essere passata a trovarmi! Un bacio, Mary

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto